Girelle bicolore di frolla

biscotti rotellaStamattina sveglia alle 6:10, io e la piccola. “Vabbè” mi son detta “al diavolo la colazione tutti insieme, ho proprio bisogno di un caffè”. Avevo ancora dei biscottini da caffellatte fatti l’altro ieri e mi è proprio sembrato il momento per finirli. Facili da fare, si conservano buonissimi per alcuni giorni e aiutano in mattinate del genere 🙂

A casa mia si mangia una quantità di biscotti inimmaginabile. Ovviamente molti sono comprati e ci piace così ma spesso li faccio, soprattutto perchè quelli di pasta frolla sono i nostri preferiti e non c’è niente di più facile.

Due parole sulla pasta frolla: il segreto per avere un’ottima frolla è non lavorarla troppo. Si amalgamano gli ingredienti e appena si è formata una palla si lascia riposare. Il riposo fa sviluppare il glutine che aiuta poi a stenderla. Se si lavora troppo infatti si rischia di farlo sviluppare troppo e si ottiene una pasta troppo elastica (e quindi non più frolla).

Il rapporto tra farina e burro è circa la metà e per variare la consistenza si può giocare per esempio sul rapporto burro/zucchero. Se si vuole più fragrante si aumenta lo zucchero a scapito del burro. Se si vuole più friabile si fa il contrario. Con l’accortezza però di non esagerare perché altrimenti non si potrà lavorarla.

Di ricette di frolla ne uso quindi più di una a seconda di cosa devo fare. Quella che uso per questa ricetta me l’ ha insegnata mia nonna e per questi biscotti è l’ideale perchè permette l’aggiunta di cacao senza che la pasta si indurisca troppo ma si riesce comunque a stendere in lamelle rettangolari per fare le girelle.

Ingredienti ( per 20 biscottini)

  • 300 gr di farina
  • 150 gr di burro
  • 1 uovo e un tuorlo
  • 120 gr di zucchero
  • 2 cucchiai di cacao
  • un pizzico di sale

Procedimento

Mischiare la farina con lo zucchero e il sale e fare una fontana sul piano di lavoro. Aggiungere l’uovo e il tuorlo nel centro. Aiutarsi con una forchetta e mischiare con un po’ di farina presa ai lati. Terminare con il burro a pezzetti a temperatura ambiente. Con la punta delle dita amalgamare tutti gli ingredienti e formare una palla.

Avvolgere la pasta con la pellicola e lasciare riposare 30′-45′ in frigo. Terminato il riposo suddividere l’impasto in due e in uno aggiungere il cacao. Stendere i due impasti e formare due rettangoli di egual dimensione.

Sovraporre i due rettangoli (se si vuole si puo’ ” incollarli” con un po’ di albume) e arrotorlarli a formare un salsicciotto lungo. Metterlo in frigo per 20 minuti per farlo indurire un po’ (così le fette verranno ben rotonde).

Tagliare delle fette spesse mezzo dito e appoggiarle sulla teglia da forno. Cuocere a 180°C per circa 15′.

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *