Salse per lesso – salsa verde e allioli

Salse per lessoAdoro il lesso? Ve l’avevo mai scritto? No? Beh ora ve lo dico…mangio lesso una volta a settimana, mi piace da morire. Ammetto che spesso i pezzi di carne non sono particolarmente indicati per lesso ma adorando il brodo di carne mi trovo spesso a dover far fuori del biancostato o un pezzo di muscolo o una coscia di tacchino lessi… e non mi dispiace per niente.

Che dire delle salse? Beh, mi piace molto la maionese, soprattutto quella casalinga che fa mia suocera. In questo post però vi propongo altre due salse che mi piacciono in modo particolare. Entrambe raccontano un po’ le mie origini: una, la salsa verde, prettamente (anche se non rigorosamente) piemontese, l’altra, l’allioli, tipicamente catalana e buonissima con carne alla griglia.

Quando faccio la salsa verde ne faccio sempre due vasetti. Uno per me e uno lo porto a mio papà che l’adora. Il vasetto mi serve per condire il lesso ma la uso anche per l’insalata, per le verdure grigliate e con le patate bollite. La ricetta che faccio non è proprio proprio piemontese ma mia nonna la faceva così ed è così che io continuo a farla.

Dico subito che l’allioli lo faccio con il minipimer. Orrore e spavento vero? Lo so, ma viene bene e si fa in un attimo e visto che la voglia di mangiarla è tanta ma il tempo sempre poco la tecnologia mi viene in aiuto e io lo prendo al volo  🙂

Ingredienti

Per la salsa verde

  • Un mazzo di prezzemolo (diciamo circa 200 gr)
  • 1/4 di peperone rosso fresco ( o anche sott’aceto) – circa 20 gr
  • 1/4 di peperone giallo fresco ( o anche sott’aceto) – circa 20 gr
  • 3 acciughe
  • un cucchiaio di capperi
  • olio extra vergine d’oliva
  • aceto di vino bianco
  • sale

Per l’allioli

  • 4 spicchi d’aglio ( ma anche 2 van bene)
  • 1 uovo intero
  • olio d’oliva (io uso anche quello d’arachide) circa 150 ml
  • sale

Procedimento

Per la salsa verde:

Tagliare il peperone rosso e giallo a cubetti piccoli e tuffarli in acqua bollente e aceto (200 ml di acqua con 20 ml di aceto). Farli cuocere una decina di minuti finché non sono morbidi. Scolarli e lasciarli raffreddare. Se avete dei sottaceti potete usare quelli e fare direttamente dei cubetti dalle falde che trovate nel vasetto.

Lavare il prezzemolo, togliere i gambi più duri e tritarlo il più finemente possibile con la mezzaluna. Tritare anche le acciughe (prima abbiate l’accortezza di togliere le spine più grosse) e i capperi.

Raccogliere il mix di prezzemolo, acciughe e capperi in una salsiera. Aggiungere i cubetti di peperone rosso e giallo e mescolare. Versare l’olio extra vergine d’oliva, il sale e qualche goccia di aceto.

Per l’ allioli

Mentre nel bicchiere del minipimer l’aglio (privato dell’anima) tagliato a pezzettini, l’uovo, il sale e l’olio.

Inserire il minipimer nel bicchiere e accendere. Per qualche secondo non muoverlo. Poi piano piano alzarlo e continuare ad andare su e giù finché non si ottiene la consistenza della maionese.

Mettere entrambe le salse in contenitori ermetici e conservate in frigo. La salsa verde dura diversi giorni ma l’allioli va consumata in 24 ore perché con l’uovo crudo non si scherza 🙂

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *