Tomato Soup

Tomato soup, in inglese suona molto meglio di zuppa di pomodoro. Non so perché ma in italiano mi fa venire in mente il pane raffermo inzuppato nel pomodoro che non é proprio la mia più grande passione. Questo piatto é uno dei preferiti di Davide (che non é proprio un fan delle zuppe) e i bimbi la mangiano volentieri. Io personalmente come zuppa preferisco altro ma ammetto che é veloce, sana e chiusa in un recipiente ermetico può durare qualche giorno in frigo.

Qui in USA la trovi spessissimo, c’é persino in mensa a scuola da mio figlio. Quando eravamo in Italia e Davide andava all’estero per lavoro, inesorabilmente al suo ritorno arrivava la frase “Olga ma tu la tomato soup non me la fai mai, é troppo buona!”

Trovo che ci sia una grande contraddizione in questa zuppa: i pomodori piú buoni li trovi in estate che non é proprio una stagione da zuppe. In inverno, quando le zuppe sono la mia droga, i pomodori sono inguardabili, immangiabili e con un colore rosso talmente spento che mi fa venir voglia di rivolgere l’attenzione allo scaffale dei pelati.

Alla fine però ho ceduto, se proprio non potevo trovare pomodori buoni freschi, ho cercato di compensare con dei buoni pomodori pelati. Lo so che in Italia non ci crederà nessuno ma qui in US ho trovato dei pomodori pelati veramente buoni, biologici e con un gusto insuperabile. Ho provato a fare la tomato soup on quello che i supermercati  mi mettevano a disposizione e ….surprise!… é venuta veramente buona!

Chi ha letto altro ricette del blog sa che non vado matta per la panna da cucina quindi anche in questa zuppa non l’ho aggiunta (ma alcune versioni ce l’hanno nella lista degli ingredienti). A piacere si può aggiungere (alla fine) anche del succo di limone. Io l’ho fatta semplice semplice, veloce veloce. Consiglio di provarla almeno una volta. Magari come me non diventerà il vostro piatto preferito ma quando avrete a cena degli amici vegetariani potete aggiungerla al menu (sostituendo il brodo di pollo con del brodo vegetariano) e avrete sicuramente un gran successo 🙂

Ingredienti

  • 1 carota
  • una cipolla media
  • 2 scatole di pomodori pelati a cubetti
  • brodo di pollo (circa 3/4 della latta di pomodori)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 10 foglie di basilico ( ma va molto a gusto, io personalmente ne metto di più perché mi piace)
  • olio, burro
  • sale

Procedimento

Tagliare la cipolla e la carota a pezzetti. Non serve impazzire con la mezzaluna, tanto poi si frulla tutto.

In una pentola soffriggere l’olio e il burro e aggiungere il mix di verdure. A fuoco medio girare spesso il soffritto e far imbiondire la cipolla, ci vorranno circa 5 minuti.

Quando la cipolla comincerà ad avere un colore dorato, aggiungere l’aglio tritato, Mescolare e aggiungere i pomodori a cubetti. Mescolare bene e versare il brodo di pollo. Come misura prendete la latta di pelati usata e riempitela a 3/4. Se preparate questo piatto per degli amici vegetariani ricordatevi di sostituirlo con del brodo vegetale.

Coprire con il coperchio e far cuocere per 30′.

Togliere dal fuoco, aggiungere il basilico, salare e frullare con il minipimer a immersione. Servire calda con pane tostato e semplicemente così.

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *