Insalata di pollo

Ci sono tradizioni che ti porti dietro da bambina, altre che ti ricordano persone o luoghi speciali, alcune te le sei anche create di sana pianta perché ti andava così. Ci sono poi quelle tradizioni, poco note, che si son create il loro spazio nella tua vita, sono le tradizioni acquisite. La mia “acquisita” é il pollo arrosto al pranzo del sabato.

Davide lo mangiava a casa dei suoi e a me é sempre sembrata un’ottima cosa per non dover pensare a niente il sabato mattina. Un salto al mercato, una scappata al supermercato dietro casa e il pranzo era risolto. Vogliamo mettere? Certo, adoro cucinare però non ho c’é niente di male nell’accantonare il romanticismo  della cucina per un po’  di sano ozio il fine settimana.

Poi arrivano i bimbi, allora siamo in 4 ma mangiamo per 3 , no forse 3 1/2…insomma, un pollo o due? Alla fine si comprano due polli e ne rimane sempre un po’. Che fare? In realtà tantissime cose, penso che il pollo sia tra le cose più versatili in cucina. Caldo, freddo, arrosto, lesso, intero, a pezzi… la scelta é ardua. La mia scelta stavolta é caduta sull’insalata di pollo. Facile, veloce e la puoi portare il giorno dopo per pranzo in ufficio.

La cosa che mi piace di più di questa ricetta? Tutti gli ingredienti son sempre in casa mia. Perché, vogliamo parlarne di quelle ricette facili e veloci che però richiedono la coscia di un volatile ormai quasi estinto o una verdura dal nome impronunciabile che per trovare il fornitore devi andare su google? Scherzi a parte, una ricetta é  veloce se quando mi viene in mente vado in cucina, apro la dispensa e trovo già tutto lì.

Questa ricetta sarà lunga al massimo cinque righe ma vi assicuro che vale la pena averla in repertorio. Per quei giorni in cui fare 2 +2 sembra un’impresa ma qualcosa in tavola bisogna pure mettere 🙂

Ingredienti (per due persone)

  • 2 petti di pollo arrosto
  • una costa di sedano
  • una manciata di mandorle a fette
  • uno scalogno
  • due cucchiai di maionese
  • un cucchiaio di senape
  • sale, pepe

Procedimento

In una scodella mescolare la maionese, la senape, il sale e il pepe. A me piace molto il pepe quindi abbondo.

In una zuppiera mettere il pollo a striscioline, aggiungere il sedano e lo scalogno tagliati a fettine sottili. Mescolare e versare la salsa preparata precedentemente. Terminare con le mandorle a fette.

Non vi va di mangiarlo stasera? Mettetelo in un contenitore ermetico e portatevelo in ufficio per pranzo 🙂

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *