Baci di dama

Baci di damaClassico dei classici. Con  gli agnolotti di brasato e la bagna cauda, credo che i baci di dama siano uno dei piatti piemontesi più conosciuti (e più amati).

In casa non faccio in tempo a farli che spariscono in un battibaleno. Se magari li preparo per portare da qualche parte, prima devo cercare di trovare una scusa plausibile perché mio marito non li assaggi (e non è facile) e poi devo mettere un cartello “non toccare” per evitare di trovarmi la teglia vuota.

Questo è uno di quei piatti che ho ricevuto in eredità da mia suocera. Lei li faceva e io ho continuato, copiando pedissequamente la ricetta. In realtà ho subito aumentato le quantità del 50% perché farne 20 o 30 non cambiava molto e almeno duravano un po’ di più 🙂

Ingredienti ( per 30 baci di dama)

  • 105 gr di farina
  • 45 gr di mandorle
  • 45 gr di nocciole
  • 75 gr di zucchero
  • 75 gr di burro
  • 75 gr di cioccolato fondente
  • un pizzico di sale

Procedimento

Tritare finemente le mandorle e le nocciole fino a ridurle in polvere. In una ciotola mescolare la farina, lo zucchero, la polvere di nocciola e mandorle, il burro a pezzetti a temperatura ambiente e il sale.

Amalgamare gli ingredienti senza lavorare troppo l’impasto. Avvolgerlo in pellicola trasparente e lasciarlo riposare almeno un’ora.

Formare delle palline di circa 5 gr l’una e sistemarle sulla teglia da forno imburrata e infarinata.

Far cuocere in forno a 160°C per 30′. Sfornare e far raffreddare le palline.

Far fondere il cioccolato fondente a bagnomaria o al microonde e unire ogni metà con una goccia di cioccolato fuso. Consiglio di aspettare un po’ a usare il cioccolato fuso perché raffreddandosi aumenta di viscosità e funziona meglio da collante e rimane più cioccolato tra le due metà.

Bookmark the permalink.

5 Comments

  1. Fatti! Buonissimi e anche belli da vedere!!! 😛
    Grazie

  2. mi devo ancora esercitare, ma la prossima volta raddoppio le quantità!

  3. Buooooooniiiii!!!!!!
    Ma come sei brava!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *