Crostata con ripieno di ricotta e miele

crostata di ricotta e mieleLa volta scorsa ho postato un dolce e visto che da tempo non ne postavo uno, eccovene qui un altro per la gioia dei golosi. So che è estate, so che la gente vuole dolci freschi e che le torte sono considerate troppo pesanti per una giornata calda e afosa. Io però rimango dell’idea che una fetta di torta ti fa sempre, e dico sempre, iniziare la giornata nel migliore dei modi. Se poi la giornata non è stata delle migliori, almeno te la fa chiudere con un sorriso.

Questa torta è nata dalla mia passione per la pasta frolla e per la cheesecake. Ho unito (e leggermente modificato) la mia ricetta di entrambe. Strano ma vero, è una delle pochissime torte che anche se non contiene un grammo di cioccolato fa felice tutti in famiglia.

La scelta dei formaggi è puramente pratica. Chi fa la spesa sa che i tre formaggi usati si trovano esattamente nella grammatura riportata. Se c’è una cosa che odio in pasticceria è dover usare un sacco di ingredienti e poi avere decine di rimasugli in frigo. Con questa torta non vi capiterà.

Ingredienti

  • 300 gr farina
  • 130 gr zucchero
  • 150 gr burro
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 250 gr ricotta
  • 100 gr robiola
  • 80 gr philadelphia
  • 100 gr miele
  • 2 uova
  • zucchero a velo per decorare

Procedimento

Preparare la pasta frolla: in una ciotola mischiare la farina, lo zucchero e un pizzico di sale. Aggiungere l’uovo e il tuorlo e mescolare con la punta delle dita. Aggiungere il burro morbido (lasciato a temperatura ambiente per un’oretta) e impastarlo col resto degli ingredienti.

Capovolgere la ciotola sul piano di lavoro. Impastare finchè non si forma una palla. L’impasto non deve diventare “liscio”, rimarrà rugoso ma tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati e “incollati” a formare una palla. Avvolgere nella pellicola e lasciare riposare per un’oretta in frigo (in inverno anche fuori).

In una ciotola mescolare i tre tipi di formaggi finchè non ci saranno più grumi. Aggiungere un uovo e farlo incorporare prima di aggiungere l’altro. Per ultimo aggiungere il miele. Il composto deve avere la consistenza di una crema liscia.

Tirare fuori la pasta frolla dal frigo. Manipolarla un po’ con le mani finchè non si ammorbidisce. Stendere 2/3 dell’impasto con il matterello e foderare una tortiera tonda dai bordi alti (24 cm di diametro). Versare l’impasto di formaggio e stenderlo bene su tutta la superficie.

Stendere il rimanente terzo della pasta frolla con il matterello e con il tagliapasta da pizza ricavare tante strisce da appoggiare sopra l’impasto per fare il classico reticolato da crostata.

In forno caldo a 180*C per 45′. Quando la torta è fredda spolverizzare di zucchero a velo.

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *