Calamari ripieni alla mediterranea

Calamari ripieni alla mediterraneaOrmai si sa, quando è il mio compleanno, sono irreperibile, nel vero senso della parola. Davide mi regalava sempre un viaggio e ora che ci sono i bambini il regalo non è cambiato… diciamo che abbiamo adeguato le destinazioni, più family friend 🙂

Siamo appena tornati da un lungo weekend in Friuli con una fuga anche nella vicina Slovenia. Palmanova, Acquileia, Grado… non ci siamo fatti mancare niente, neanche a tavola 🙂

Inutile dire che il pesce l’ha fatto da padrone: alla griglia, in insalata, con la pasta… in tre sere abbiamo provato tutto quello che la carta del ristorante proponeva. Sono poi tornata a casa e mi son detta che in effetti questo blog aveva bisogno di un po’ più di ricette per chi non è carnivoro come me quindi ecco qui… calamari ripieni all mediterranea che in soldoni sono calamari in umido con capperi e olive.

Questa ricetta si fa “per cucchiai”. Non ci sono grammature esatte, tenete conto che quando si parla di “cucchiaio” si intende una via di mezzo tra il colmo e il raso. Ovvio diranno in molti ma vi assicuro che la domanda me la fanno spesso 🙂

Ingredienti (per 4 persone)

  • 8 calamari
  • un uovo medio
  • due cucchiai di pan grattato
  • due cucchiai di grana
  • 250 gr di pomodorini in scatola
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • due cucchiai di olive taggiasche denocciolate
  • un cucchiaio di capperi
  • un cucchiaino di prezzemolo tritato
  • sale
  • olio

Procedimento

Pulire i calamari: separare delicatamente la testa del calamaro dal corpo, le viscere sono attaccate alla testa quindi verranno via anche loro. Con un paio di forbici togliere le viscere e  gli occhi. Aiutandosi con le dita far uscire il beccuccio che si trova al centro dei tentacoli. Da ultimo estrarre dal corpo la cartilagine trasparente. Lavare tentacoli e corpo.

Ridurre in piccoli pezzi i tentacoli. Farli saltare in padella con un filo d’olio. Sfumarli con un po’ (meno della metà) del vino bianco e far cuocere per 5-6 minuti. Una volta cotti versarli in una ciotola e farli raffreddare.

Una volta intiepiditi aggiungere il pan grattato, il grana, l’uovo e il sale. Deve rimanere un composto abbastanza morbido ma non liquido (tutto dipende da quanto è grande l’uovo). Nel caso aggiungere un pochino di pan grattato  e grana (senza esagerare). Far riposare per una ventina di minuti.

Riempire per 3/4 le sacche dei calamari con il composto e chiudere l’estremità con uno stuzzicadenti.

In una padella far imbiondire l’aglio con due cucchiai d’olio. Aggiungere i calamari ripieni, far dorare da ambo i lati e sfumare con il vino rimasto. Aggiungere i pomodorini in scatola, i capperi, le olive e il sale. Far cuocere per 8 minuti. Non allungate troppo la cottura altrimenti i calamari diventano gommosi.

A fine cottura aggiungere il prezzemolo tritato.

 

 

 

 

 

 

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *