Tortino di cioccolato fondente con cuore caldo

IMG_6787Finite le feste l’unica cosa che vorremmo è mangiare insalata e bere tisane. Non a caso sui social network impazza qualsiasi cosa sia detossificante. Bene, io con questo post vado contro corrente e se non siete ancora svenuti per il troppo cibo io vi do il colpo di grazia 🙂

Non ho ancora trovato nessuno che dica di no a questo dolce. E poi, diciamocela, perché dire di no? Se ti piace il cioccolato, concludi il pasto con uno degli ingredienti più goduriosi e versatili della pasticceria. È monoporzione e cremoso e da’ tanta soddisfazione preparando il palato all’arrivo del caffè. Non è difficile né lungo da preparare, l’unica pecca è che deve essere fatto al momento e lasci ” a sé stessi” i tuoi ospiti. Io cerco di ovviare a questo problema preparando tutti gli ingredienti e gli attrezzi e come mi fece notare un’amica “il dessert vale l’attesa”. Sommando tutte queste cose si capisce come mai è uno dei desserts più gettonati nei ristoranti e io lo propongo spesso a chi viene a cena da me.

Non siete ancora convinti se fare questo dolce o cliccare su un’altra ricetta? Beh, ora gioco il jolly: una volta cotto si può congelare e se una sera avete voglia di tortino è un attimo toglierlo dal freezer e scaldarlo al microonde per 30 secondi. Avrete un tortino buonissimo da infilzare e un cuore caldo che scioglierà anche l’umore più nero 🙂

Ingredienti (per 8 tortini)

  • 6 uova
  • 300 gr cioccolato fondente 70%
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 125 gr di burro
  • 60 gr di fecola

Procedimento

Imburrare e infarinare bene 8 stampini di alluminio usa e getta (o anche al silicone se li avete). Imburrate molto bene e non esagerate con la farina. Dopo aver distribuito bene la farina capovolgete gli stampini e sbattete finché la farina in eccesso non cade sul piano da lavoro.

Spezzettare il cioccolato e metterlo in una ciotola con il burro. Sciogliere a bagnomaria o al microonde. Lasciare raffreddare.

Sbattere brevemente le uova con lo zucchero. Aggiungere la fecola e amalgamare bene il composto (non serve sbattere tanto perché altrimenti il cuore non fonde). Per dare un’idea la consistenza deve essere tipo quella del miele con un po’ di schiuma sopra.

Aggiungere al composto di uova il cioccolato fuso con il burro e amalgamare bene.

Riempire gli stampini fino 3\4 e infornare a 200*C  per 8 minuti ( è molto importante che il forno sia  a temperatura prima di infornare i tortini e il tempo non deve superare gli 8 minuti altrimenti cuoce anche il cuore e niente più cuore colante).

Una volta sfornati lasciarli riposare qualche minuto fuori dal forno così le pareti si induriscono  e si riescono a sformare meglio.

Servire con crema al cioccolato (io uso questa) o panna montata o anche solo con una spolverata di cacao.

Se li congelate poi bastano 30 secondi al microonde alla massima temperatura per gustarli anche dopo settimane.

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *