Palline di pandoro al profumo d’arancia

Palline di PandoroOrmai va di moda il riciclo, anche sul web trovi di tutto, chi non sa creare un fiore da una lattina di pepsi? Io in verità ho qualche vago ricordo di come si fa con la pasta di pane ma non vado oltre. E in cucina? Navigando in internet si trovano milioni di ricette su come recuperare gli avanzi delle feste. Per esempio ho usato le lenticchie per fare una mousse con la quale ho riempito delle tartellette di pasta brisée. Quella però che mi ha ispirato sono state delle palline di pandoro sbriciolato profumate all’arancia. Come ricetta è abbastanza usata ma io l’ho fatta un po’ a modo mio perché, diciamocelo, un po’ alcoliche (e meno zuccherate) sono meglio e poi entro il limite dell’Epifania ancora tutto è concesso e quindi un po’ di liquore non si disdegna 🙂

Ingredienti ( circa 30 palline)

  • 240 gr di pandoro
  • 3-4 cucchiaini di marmellata di arancia
  • 1/2 arancia  (solo la scorza)
  • 3 cucchiaini di succo d’arancia
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 2-3 cucchiaini di Amaretto di Saronno
  • 6-7 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • un cucchiaio di gocce di cioccolato (facoltativo)

Procedimento

Sbriciolare il pandoro in un cutter e versare la polvere in una scodella capiente. Aggiungere la marmellata, la scorza grattugiata dell’arancia, il succo, lo zucchero a velo e il liquore. A piacere il liquore può essere aumentato. Se si ha il Cointreau si può usare anche quello ma l’Amaretto da un sapore più deciso. Se si vuole si può  aggiungere delle gocce di cioccolato. Mescolare finchè tutti gli ingredienti sono ben amalgamati e si forma una palla. Fare palline della misura di una grossa noce e rotolarle nel cacao. Mettere le palline nei pirottini e servire.

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *