Rotolo di patate ripieno di prosciutto cotto e fontina

rotolo di patateIl messaggio sul cellulare riportava “Sono ancora in stazione, treno in ritardo ūüôĀ “.¬†Chi √® pendolare lo sa, sai quando esci di casa ma non sai quando torni. Arrivi in stazione e il treno √® in ritardo o addirittura soppresso. E’ quello che¬†√® successo a mio marito qualche tempo fa. Quando ho letto il messaggio l’ho immaginato imbufalito che twittava selvaggiamente e condivideva via facebook la sua sfortunata situazione. Avevo appena preparato il rotolo di patate quindi gli ho mandato la foto scrivendo “Tranquillo, qui ti aspetta un buon piatto :)”. Non so se con quel mio sms ho evitato un po’ di insulti a qualche povero controllore ma di certo l’ho fatto sorridere.

La ricetta¬†√® di mia suocera, penso averlo mangiato una delle prime volte che da fidanzatina sono stata invitata a pranzo da loro. L’ho subito¬†trovato buonissimo e quando ho anche scoperto che alla fine non era neanche difficile da preparare, ho chiesto la ricetta e l’ho riportata fedelmente nel mio libro di ricette. Lo faccio spesso per amici che vengono a cena perch√© √® una buona alternativa ai piatti di riso o pasta e servi tranquillamente 4 persone.

Ingredienti ( per 4 persone)

  • 500 gr di patate rosse
  • 1 uovo
  • 140 gr di farina
  • 150 gr di fontina
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • burro, salvia, sale

Procedimento

Cuocere a vapore le patate con la buccia. Sono pronte quando uno stecchino entra facilmente all’interno. Pelarle a caldo e subito passarle nello schiacciapatate o passaverdure. Raccogliere il pur√® e aggiungere l’uovo e¬†la farina. Aggiustare di sale.¬†La consistenza deve venire come quella degli gnocchi.

Stendere un foglio di carta da forno sul piano da lavoro e inumidirlo. Rovesciare sopra la massa di patate e con le mani leggermente umide stenderlo a forma di rettangolo alto 3-4 mm. Si ottiene un buon risultato anche mettendo sopra un altro foglio di carta da forno inumidita e¬†assottigliando il composto con l’aiuto di un mattarello.

Quando il composto √® dell’altezza giusta, adagiarvi sopra le fette di cotto e sopra ancora i pezzi di fontina. Cominciando dal lato lungo arrotolare il composto aiutandosi con la carta da forno. Pian piano che si former√† il rotolo, la carta dovr√† staccarsi dal composto di patate (la tecnica √® la stessa della pasta biscotto usata¬†per fare il tronchetto di Natale). Alla fine avremo un rotolo di patate sul piano da lavoro e la carta da forno in mano. A questo punto si avvolge il rotolo¬†in un foglio di carta da forno nuovo e successivamente¬†in un telo bianco. Con dello spago da cucina si chiudono i lati del pacchetto a formare una enorme caramella.

Questo caramellone va tuffato in acqua salata per 35 minuti. Passato il tempo, si scola e si lascia riposare 10-15 minuti prima di tagliare le fette (le patate si compattano e si riesce a tagliarlo meglio).

In un pentolino a parte si fa sciogliere il burro con la salvia con cui si condiscono le fette (2-3 a testa).

 

Bookmark the permalink.

2 Comments

  1. Buono e facile da fare ūüôā

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *